L’operazione mira a far ripartire il turismo innovativo e l’economia della montagna

Una vacanza smart a misura di famiglie e sportivi in una località classica del turismo alpino. È questo l’obiettivo con cui Halldis ha presentato agli operatori di settore il residence “Halldis Gressoney”, ex colonia estiva della Sip, oggi di proprietà di BiverBanca, che sarà inaugurato il 1° marzo. Il complesso è situato a pochi passi dal centro di Gressoney Saint Jean e dalla pista  Weissmatten del comprensorio Monterosa Ski, le cui piste si estendono attualmente per 180 chilometri e che nel giro di due anni diventerà il più vasto d’Europa con il collegamento degli impianti con quelli di Cervinia e Zermatt. L’ intervento, un investimento di un milione di euro, con progettazione e studio degli arredi interni firmati da Halldis, ha portato alla completa ristrutturazione dell’edificio dove su una superficie complessiva di 6.000 metri quadrati ora sorgono 54 unità abitative, dal mono al quadrilocale, oltre al lounge/Café, l’area fitness, il percorso salute,  i campi di Paddle Tennis e Bubble Football, l’avveniristica Floating Room, la sauna finlandesi e tutte le dotazioni wellness. (…)